I Diversi volti del Teatro

La prima certezza è sicuramente rappresentata dalla rassegna I Diversi Volti del Teatro, nata con l’intento di racchiudere il Teatro nelle sue diverse forme di spettacolo: dal musical alla commedia, dal dramma al cabaret passando per la pantomima. Il cartellone si suddivide in dieci spettacoli;

La partenza e la chiusura sono affidate alla compagnia stabile del teatro, rispettivamente il 10 ottobre con Liolà e il 14-15 maggio con La Città abbandonata. Oltre questi due spettacoli la compagnia La Ribalta proporrà Lu Cunto de li cunti (in chiave Commedia dell’Arte.
Spazio poi alla compagnia i Matt…Attori con una commedia inedita Impronte digitali scritta e diretta da Thomas Mugnano. Successivamente sarà la volta di Crescendo insieme oltre il teatro con Il Pigmalione di Napoli testo di Clotilde Grisolia e Gianpiero Giordano. Dimostrazione della produttività creativa di questo periodo difficile sarà Prove in zona rossa di Alfonso Giannattasio e portato in scena dalla compagnia Amici a Teatro.
Altro grande ritorno sarà quello della compagnia Rosso e Nero con Vinceremo di Antonietta Barcellona e Danilo Napoli. Non mancherà neanche La nuova officina con Ad un passo dal sì per la regia di Nanà Delle Donne, seguita da Il Catalogo di Angela Di Maso con Imma Pagano.
Ed infine la compagnia Educarteatrando con l’opera di Pirandello L’innesto, regia di Antonio Caponigro.