Bambini 8-12

IL CORSO SI TIENE I MARTEDI DALLE ORE 18:30 ALLE ORE 20:00

OPPURE

IL VENERDì DALLE 18:30 ALLE 20:00

(1 VOLTA A SETTIMANA)

 Il gioco drammatico è l’occasione per un genuino e disinibito scambio linguistico e momento di sfogo regolato e costruttivo per ogni partecipante.

Da una recitazione condotta tutta sul filo dell’improvvisazione, i ragazzi, sollecitati e guidati dall’insegnate , arrivano a rappresentare alcune scene tratte da storie inventate, fiabe o racconti della fantasia. Il ragazzo dovrà essere condotto a ideare, a immaginare a ricreare sulla scena spazi e situazioni trasformando oggetti, stoffe e materiali.
L’insegnante valorizzerà gli apporti di ogni alievo, mentre curerà la divisione dei compiti affinché nessuno resti fuori.

Le esigenze della rappresentazione promuoveranno una ricerca per migliorare l’espressione verbale e gestuale, per una più corretta comunicazione.

Tutto ciò nasce e cresce nel rispetto del principio della suddivisione dei compiti e costituisce uno dei migliori mezzi di educazione e di recupero sociale: lo spettacolo è un fatto corale che si avvale degli apporti dei vari componenti del gruppo, facendo appello ai valori individuali.

PROGRAMMA:

  • Improvvisazione di gruppo: Riuscire a drammatizzare brevi storie sul momento;
  • Aggressività: Essere in grado di eseguire esercizi di scarico e ricarico dell’aggressività basati sull’emissione vocale e su particolari tecniche gestuali;
  • Rilassamento: Eseguire esercizi di rilassamento, prendere coscienza del proprio corpo, volto, occhi e voce.
  • Utilizzo della fantasia: Essere in grado di trasformare stoffe e materiali in spazi,oggetti o semplicemente emozioni;
  • Impostazione della voce e dizione: acquisire una consapevolezza del linguaggio e de i suoi molteplici utilizzi attraverso lo studio dei diversi toni, timbri e della respirazione;
  • Creazione di un personaggio: imparare cosa vuol dire interpretare e indossare una maschera;
  • Messa in scena: momento indispensabile al percorso di studio sarà quello dell’allestimento dello spettacolo con la lettura del copione, apprendimento del testo, messa in scena conclusiva.

INSEGNANTE: Valentina Mustaro, educatrice, regista, attrice e arteterapista