Tag: teatro

Green Smiling Revolution, il cambiamento parte dai bambini

Domenica, 30 maggio, si conclude il cartellone della rassegna Piccole Emozioni. Nonostante tutte le difficoltà il Teatro La Ribalta di Salerno si è impegnato a portare a termine la rassegna per bambini e famiglie nel rispetto di chi in questo anno difficile ha comunque investito nella cultura abbonandosi alla stagione 2020/21.

A calcare il palco di via Salvatore Calenda, 98 ci sarà la cantautrice salernitana Valentina Iannone con GREEN SMILING REVOLUTION, spettacolo ludico e didattico volto a sensibilizzare i bambini verso il rispetto dell’ambiente affinché possano essere cittadini responsabili per un futuro migliore, sicuramente più sostenibile per il nostro pianeta. Valentina Iannone oltre ad essere una cantautrice è un’ambientologa e si è laureata in Scienze Ambientali proprio con una tesi di laurea sul metodo Greenopoli, che lo spettacolo metterà in pratica.

La rivoluzione e il cambiamento positivo partono senz’altro dal confronto e dall’educazione, senza però dimenticare il sorriso: per questo pensiamo che il posto migliore per intraprendere questo dialogo sia proprio il Teatro. L’appuntamento, quindi, è per il prossimo 30 maggio e prevede tre repliche: alle 11.00, alle 17.00 e ancora alle 19.00.

Per info e prenotazioni: 329 2167636

Via Salvatore Calenda, 98

LA MANDRAGOLA 2.0, la Commedia dell’Arte che incontra la contemporaneità

Sarà La Mandragola a riportare in vita I Diversi Volti del Teatro. Questo fine settimana sul palco del Teatro La Ribalta di Salerno bisognerà aspettarsi la tradizione della Commedia dell’Arte mixata con la voglia di esorcizzare un periodo che nessuno di noi era pronto ad affrontare, men che meno il mondo dello spettacolo.

La compagnia padrona di casa propone, quindi, il celebre testo di Machiavelli adattato liberamente dalla regista Valentina Mustaro: “Nel 2016 abbiamo già portato La Mandragola in scena ma questa la definirei una Mandragola 2.0. Il testo è stato completamente riscritto ed è venuto fuori da un training creativo e di confronto con i 4 attori in scena, partendo dal testo di Machiavelli che appare completamente stravolto e riadattato alla nostra contemporaneità. – per esempio, nella Commedia originale c’era il personaggio di Sirio che per questo lavoro è stato trasformato in Siri, che è un chiaro riferimento agli assistenti personali intelligenti che ormai popolano le nostre case – In realtà non solo tecnologia, perché nelle battute i riferimenti sono anche alla situazione del presente che inevitabilmente influenzava la nostra visione dello spettacolo”. Si passa, infatti, dal celebre “che succede” sanremese fino ad arrivare alle situazioni tragicomiche dettate dalla pandemia.

Non mancheranno maschere, acrobazie e gag con protagonisti i 4 attori in scena: Antonio Carmando, Elena Pagano, Claudia Peluso e Antonio Sica. L’appuntamento è per SABATO, 22 maggio, alle 20:00 e per DOMENICA, 23 maggio, alle 19:00.

link per anteprima video: https://www.facebook.com/848530578503042/videos/2996106740657095

PRENOTAZIONE OBBLIGATORIA: 329 216 7636  

Per restare sempre aggiornati su tutte le novità potete consultare la nostra pagina Facebook ufficiale (Teatro La Ribalta di Salerno)  

La forza di ERCOLE per risollevare le sorti del Teatro

Ci vuole una forza sovrumana per rialzare le sorti del Teatro dopo un anno così. Ecco perché domenica, 16 maggio, sbarca al Teatro La Ribalta “ERCOLE… Storia di un eroe” per la rassegna PICCOLE EMOZIONI.
Il più famoso dei condottieri greci è pronto a salire sul palco di Via Calenda per tre repliche: alle 11.00, alle 17.00 e ancora alle 19.00.
“Prendendo spunto da uno dei personaggi – spiega la regista Valentina Mustaro – lo spettacolo vuole far capire alle bambine e ai bambini che non è mai la forza dei muscoli a fare la differenza bensì quella del cuore”.

Per info e prenotazioni: 329 2167636
Via Salvatore Calenda, 98

LIVE – Non è La Ribalta, il web show che racconta i diversi volti del Teatro

Dopo l’iniziativa Recitiamo a Distanza e Facciamo luce sul Teatro, il Teatro La Ribalta di Salerno prova a scendere nuovamente in campo con un nuovo progetto volto ad accorciare le distanze con il pubblico e la città.
L’idea sarà sviluppata in 6 appuntamenti di 30 minuti che vedranno il palcoscenico trasformarsi in un salotto televisivo. A farla da padrona saranno performance, interviste e talk dedicati ai diversi volti del Teatro. Il nome dello show è già tutto un programma: LIVE – Non è La Ribalta. Volutamente ironico verso i talk show di successo della nostra penisola ma anche amaro, perché sappiamo che questo non è il “vero” Teatro ma è, ahinoi, l’unico modo per esprimersi in questo triste periodo, che ormai dura da più di un anno. La prima puntata vedrà la sua luce giovedì, 25 febbraio, alle 18.00 e sarà condotta da Valentina Mustaro, Presidente dell’Associazione Culturale La Ribalta, e Antonio Sica, speaker radiofonico.

Per info ed interviste: 329 0805280 – 329 216 7636

Per restare sempre aggiornati su tutte le novità potete consultare la nostra pagina Facebook ufficiale (Teatro La Ribalta di Salerno)

Facciamo Luce sul Teatro

Proteggere e liberare le città dai danni provocati da un’epidemia – intimava Sofocle nel suo immortale Edipo – significa innanzitutto conoscere se stessi, prima che un’intera comunità si ammali di tristezza non riuscendo più a immaginare un futuro.

Anche il Teatro La Ribalta di Salerno ha accolto l’invito di U.N.I.T.A. (Unione Nazionale Interpreti Teatro e Audiovisivo) ad illuminare e tenere aperti i propri edifici la sera del 22 febbraio (dalle 19,30 alle 21,30).

A un anno di distanza dal primo provvedimento governativo che come prima misura di contrasto al Coronavirus intimava la chiusura immediata dei teatri nelle principali regioni del Nord, estendendo rapidamente il provvedimento a tutto il territorio nazionale nel giro di pochi giorni, Unita chiede al nuovo Governo e a tutta la cittadinanza che si torni immediatamente a parlare di Teatro e di spettacolo dal vivo, che lo si torni a nominare, che si programmi e si renda pubblico un piano che porti prima possibile ad una riapertura in sicurezza di questi luoghi.

Insomma, è stato un presidio dei teatri affinché questi luoghi tornino simbolicamente ad essere ciò che da 2500 anni sono sempre stati: piazze aperte sulla città, motori psichici della vita di una comunità.

Grazie a tutt* voi che avete partecipato attivamente all’iniziativa unendovi alla nostra struttura in via Calenda.

TrovArti, laboratorio di Arteterapia

New entry in casa La Ribalta. Dal 6 Marzo, infatti, si svolgerà TrovArti, laboratorio di Arteterapia in programma ogni sabato dalle 17:30 alle 19:30.

Il Laboratorio ha come obiettivo un lavoro di liberazione creativa, espressione e riscoperta di sé stessi attraverso la condivisione e la relazione artistica con l’altro. Il percorso nasce dall’idea di offrire un’occasione di liberazione del corpo e della mente dagli effetti negativi che si stanno accumulando a causa dell’emergenza sanitaria in corso, liberando le proprie energie emotive e attingendo alla spontanea capacità di creatività e di sintonizzazione con il gruppo che ognuno di noi possiede naturalmente.

É prevista una durata di 12 incontri di gruppo, a numero chiuso nel rispetto delle normative covid-19.

Per informazioni sui costi e prenotazioni:
089-958245/329-2167363
laribalta@hotmail.it

Gli ALLIEVI 2019/20 finalmente in scena!

Per gli ormai celebri impedimenti dovuti al COVID-19, le classi dell’anno accademico 2019/20 non hanno potuto presentare i rispettivi saggi finali, un passo fondamentale e una gratificazione che non vogliamo certo negare ai nostri giovani attori. Quindi, nei due weekend indicati 24-25 ottobre e 7-8 novembre le classi PRINCIPIANTI e INTERMEDIO, guidate dall’insegnante Valentina Mustaro, presenteranno rispettivamente CIECHI…SIAMO TUTTI CIECHI! e LA SCUOLA DELLE MOGLI.

Per info 329 216 7636 – 089 9958245

Le Piccole Emozioni ripartono IN FONDO AL MAR

Dopo i laboratori e I Diversi Volti del Teatro, è pronta a tornare anche la rassegna salernitana dedicata ai bambini e alle famiglie. Domenica, 18 ottobre, al Teatro LA Ribalta di Salerno si parte con IN FONDO AL MAR (tre repliche: alle 11.00, 17.00 e 19.00).La storia è liberamente tratta da La Sirenetta, la fiaba di Hans Christian Andersen e vedrà la regia di Valentina Mustaro.

Sinossi

Ariel una Sirenetta Ariel è una giovane sirena figlia di re Tritone, sovrano della città subacquea di Atlantica, re burbero ma dolce e protettivo nei confronti della figlia.
La sirenetta ha un carattere forte e avventuroso, che a volte la porta a trovarsi nei guai, dai quali riesce sempre a venir fuori grazie anche al suo amico, il pesciolino Flounder e al granchio Sebastian. Da sempre la passione più grande di Ariel è lo studio degli umani e la raccolta di oggetti del loro mondo, che colleziona nonostante i divieti di suo padre. Un giorno spinta proprio dalla curiosità, assiste al naufragio di una nave e salva la vita a un giovane ragazzo, il principe Eric; tra i due è subito amore, ma il principe ricorda solo il suono melodioso della sua voce.
Decisa a voler diventare umana per tornare dal ragazzo salvato, la sirena si rivolge a Ursula, strega del mare che vuole vendicarsi di Tritone perché esiliata da palazzo. Ursula stringe un contratto con Ariel dicendole che, in cambio della sua voce, la farà diventare umana per tre giorni; se riuscirà a farsi baciare dal principe entro lo scadere dei termini diventerà definitivamente umana. Ariel non sa però che in caso contrario, sarà per sempre un’anima persa sotto il controllo di Ursula. Giunta a castello Ariel, senza più voce, non riesce a farsi riconoscere dal principe, che comunque l’ accoglie e stringe con lei un forte legame, senza però baciarla mai. Interviene anche Ursula che si trasforma in una bella ragazza con la voce di Ariel per indurre il principe a sposare lei e non la sirena, ma il piano viene sventato. Tritone nel frattempo, venuto a sapere del pericolo che corre la figlia, si offre al suo posto lasciando il proprio regno a Ursula; questa tenta di uccidere Ariel ed Eric con il tridente di Tritone, ma nel combattimento è lei stessa a morire, liberando così Tritone dal suo incantesimo. Il re, convinto ora dell’amore tra Ariel ed Eric, decide di donare alla sirenetta due gambe umane per coronare il suo sogno; musiche, colori, balletti e ambientazione da favola, per un lavoro tutto da gustare.

Per info e prenotazioni: 089 9958245 – 329 216 7636

Per restare sempre aggiornati su tutte le novità, ma anche avere informazioni sugli orari dei singoli spettacoli, la disponibilità dei posti e gli abbonamenti potete consultare la nostra pagina Facebook ufficiale (Teatro La Ribalta di Salerno)

Si riparte con IO… NON SO NISCIUN

Pronti ad inaugurare la stagione 2020/21 con la rassegna I DIVERSI VOLTI DEL TEATRO. Il primo spettacolo proposto dalla Compagnia La Ribalta sarà IO… NON SO NISCIUN, scritto dalla regista Valentina Mustaro e liberamente ispirato al teatro Eduardiano.
“Qui sulla terra… c’è tanta gente che il bene se lo butta per la faccia, che non guarda se spende dieci o mille, che se spende mille, nel momento stesso che le ha spese, non ci pensa più. Allora…se io tolgo cinquecento a quello che spende mille, quale è il male che gli faccio? Io ho rubato…così senza orientamento, alla “come succede”, ma…[dice rivolto alla statua del santo della piazzetta] se voi mi fate incontrare sulla mia strada persone come quelle che vi ho detto prima, io posso prendere da loro quello che mi serve senza avere nessuno scrupolo di coscienza”.

Acquista il tuo biglietto online: www.teatrolaribaltasalerno.it/botteghino-online/
Per info e prenotazioni: 089 9958245 – 329 216 7636

Per restare sempre aggiornati su tutte le novità, ma anche avere informazioni sugli orari dei singoli spettacoli, la disponibilità dei posti e gli abbonamenti potete consultare la nostra pagina Facebook ufficiale (Teatro La Ribalta di Salerno)

Open Days, vieni a scoprire un nuovo mondo

Il Teatro La Ribalta si prepara alla ripartenza con speciali Open Days in occasione della ripresa delle attività ma soprattutto in occasione dei festeggiamenti per il 20° anno di attività dell’Associazione.

Quest’anno le occasioni per conoscere le iniziative della struttura saranno molteplici: dal 26 Settembre al 4 Ottobre, infatti, si susseguiranno performance e lezioni aperte (tutto in forma GRATUITA ma con OBBLIGO di PRENOTAZIONE).

Di seguito calendario lezioni aperte:
GIOCODANZA: Lunedi 28 alle ore 17 oppure alle ore 18;
LUDOTEATRO : Martedi 29 settembre alle 17:30 oppure alle 18.30;
LABORATORIO BAMBINI: Mercoledì 30 settembre alle 18:30;
CORSO DI TEATRO Adulti: Mercoledì 30 settembre ore 21:00;

Mentre per assistere agli spettacoli bisogna fare riferimento alle seguenti date:
26 Settembre dalle 16 alle 20 con Olaf racconta: il Dono di Elsa (inizio spettacoli ogni 30 minuti).
03 Ottobre dalle 16 alle 20 con Belle e la vera storia di una Bestia (inizio spettacoli ogni 30 minuti).
04 Ottobre alle 19 e alle 21 c’è RESILIENZA… URLA TEATRO! una raccolta di monologhi, poesie e testi sulla resistenza.

Per restare sempre aggiornati su tutte le novità, ma anche avere informazioni sugli orari dei singoli spettacoli, la disponibilità dei posti e gli abbonamenti potete consultare la nostra pagina Facebook ufficiale (Teatro La Ribalta di Salerno) oppure chiamare al numero 329 2167636.